Expedia e Priceline (booking.com) detengono il 90% del mercato delle prenotazioni

Expedia e Priceline, che tra le altre detiene anche booking.com detengono dall’80% al 90% del mercato delle prenotazioni online.

Dalla parte di Priceline troviamo siti come:

  • booking.com
  • priceline.com
  • kayak
  • agoda
  • Rentalcars, leader per il noleggio di macchine
  • OpenTable, leader per la prenotazione di ristoranti

Mentre Expedia detiene, tra gli altri:

  • expedia
  • hotels.com
  • travelocity
  • hotwire
  • trivago
  • venere
  • egencia

E’ abbastanza plausibile, leggendo i nomi qui sopra, che questi due giganti delle prenotazioni online detengono la quasi totalità delle prenotazioni online in settori che esulano anche dal settore prettamente turistico.

Giusto per fare un altro esempio booking.com nel 2012 aveva – da solo – il 31% del mercato delle prenotazioni in Europa.

Una delle ultime acquisizioni di Expedia è Orbitz, per la cifra di 1.33 miliardi di dollari, andando a consolidare ulteriormente la sua posizione di leader. Negli stati uniti Orbitz ha il 21% del mercato.

Tra i partecipanti a questa “guerra” c’è anche Google, attraverso lo strumento denominato “Google Hotel Finder” che consente di trovare rapidamente gli hotel e confrontarne il prezzo fra le maggiori OTA.

Tra i nuovi arrivati troviamo anche Airbnb, anche se vende stanze o appartamenti privati e non solo hotel o strutture ricettive.