Bash coming to Windows

Microsoft si avvicina sempre di più al mondo linux e all’open source, ha integrato in windows 10 la bash di linux, grazie ad una partnership con Canonical. L’annuncio è stato fatto durante la Build Keynote del 2016.
Nel discorso VP Terry Myerson aggiunge che ulteriori novità verranno annunciate presto. La nuova funzionalità sarà abilitata negli update di questa estate di Windows 10.

This is not a VM. This is not cross-compiled tools. This is native. We’ve partnered with Canonical to offer this great experience, which you’ll be able to download right from the Windows Store.

Il funzionamento della bash su Windows permette l’esecuzione dei binari reali, e non di binari ricompilati o adattati. Una volta installata la bash basterà avviarla e, dopo aver lanciato apt-get update, avremo a disposizione la Bash perfettamente funzionante. Potremo quindi installare Redis o qualsiasi altro pacchetto.

Queste funzionalità sono intese per lo sviluppo e non per un utilizzo in produzione, in cui è consigliabile utilizzare un vero server Linux.

Maggiori dettagli si possono trovare nel post di Scott Hanselman o sul blog Microsoft dedicato

Leave a Reply